Diventare mediatore creditizio: costi, attrezzature e redditività

broker creditizio  business plan ppt pdf word

I nostri esperti hanno creato un business plan per un broker creditizio, completamente personalizzabile.

Quanto dovrebbe essere pianificato per diventare mediatore creditizio?
Che strumenti bisogna acquistare?
È possibile diventare mediatore creditizio senza avere risparmi?
È un progetto redditizio?

I nostri esperti ti rispondono in questo articolo.

Inoltre, se desideri un'analisi finanziaria precisa della tua attività di broker creditizio, cambia i dati inseriti nel nostro piano finanziario studiato per un broker creditizio.

broker creditizio  business plan gratuit ppt pdf word

Per fornirti preventivi seri, ci affidiamo sempre a diverse fonti e alla nostra esperienza nella stesura di piani aziendali per broker creditizi. Certo, il tuo progetto imprenditoriale è unico e le seguenti figure dovrebbero essere considerate per quanto riguarda le sue specificità. Questo articolo è stato scritto a scopo informativo.

Quanto devo investire per diventare mediatore creditizio?

Escludendo i casi estremi, possiamo stabilire che l'importo da investire per diventare mediatore creditizio è compreso tra i 23,750 e i 104,500 euro.

Tuttavia, come avrai giá capito, ci sono elementi che possono influire sul budget.

Qui di seguito troviamo alcuni esempi di variabili che vanno a avere una certa influenza sul budget iniziale di questo tipo di progetto:
- il luogo e la città in cui ti piacerebbe aprire il tuo ufficio
- il budget che vorrai assegnare alla tua prima fase di prospezione
- il numero di dipendenti che impiegherai in fase di avviamento
- il budget investito per la creazione di un sito web professionale
- l'importo dei premi per i contratti di assicurazione che intenderai sottoscrivere

In caso volessi avere una stima precisa e completa del budget iniziale del tuo progetto imprenditoriale, puoi compilare il nostro piano finanziario studiato per un broker creditizio.

È possibile diventare mediatore creditizio senza soldi?

Diventare mediatore creditizio senza soldi sul conto è, in teoria, concepibile, però difficile da realizzare.

Si può, però, fare richiesta di fondi a investitori privati, che potrebbero fornirti il totale necessario per iniziare.

Attenzione, non inoltrare proposte a queste istituzioni senza aver raccolto , prima di tutto, una somma di denaro, che costituirà un contributo personale.

Infatti, avere una quota personale nel corso della richiesta di un finanziamento sarà utile per mostrare che sei davvero affidabile in questo progetto imprenditoriale.

In linea di massima, la cifra contributiva deve aggirarsi intorno al 20% del finanziamento totale della tua attività.

Ci sono molteplici alternative concepibili per ricevere questa somma. Ad esempio, il sostegno di persone che si fidano di te, le organizzazioni di prestito tra imprenditori senza dimenticare le sovvenzioni delle associazioni locali.

Una volta che avrai ottenuto i soldi di cui hai bisogno, presentati a istituzioni bancarie, per raccogliere l'importo necessario per lanciare la tua attività di broker creditizio.

Ma non è tutto, è necessario, convincere queste istituzioni che la tua attività di broker creditizio diventerà rapidamente un progetto redditizio. Per questo, utilizza il nostro business plan per un broker creditizio.

broker creditizio  business plan gratuit ppt pdf word

Quali sono gli investimenti necessari per diventare mediatore creditizio?

Che materiale serve per la creazione di un'attività di mediazione creditizia?

Sarà necessario pensare a quanto investire in attrezzature e materiali adatti per diventare mediatore creditizio.

Nel budget iniziale della tua attività di broker creditizio, potremo trovare ad esempio, una macchina per spostarsi, un software di comparazione del credito, un abbonamento a risorse digitali su normative e notizie relative all'attività creditizia, una scrivania dove svolgere la tua attività e ricevere i tuoi clienti, dei dispositivi digitali come un computer e il suo punto di accesso a Internet, dei mobili per ufficio (tavoli, sedie, lampade, ecc.), del materiale di archiviazione per documentazione, contratti, preventivi, fatture, ecc., un calcolatore finanziario, uno smartphone e delle decorazioni per rendere piacevole il tuo posto di lavoro.

Quelli appena elencati sono alcuni degli esempi. Tieni in considerazione la possibilità di una lista molto più lunga.

Per ottenere ammontare e attrezzatura, puoi utilizzare il nostro piano finanziario studiato per un broker creditizio.

Per quali altri investimenti dovrebbero essere pianificati per un broker creditizio?

Spese di costituzione

La tua attività di broker creditizio , è considerato un vero e proprio business. Tuttavia, ci sono spese essenziali quando si crea una società.

Ecco alcuni investimenti che rientrano in questa categoria: costi di iscrizione al Registro delle Imprese, spese per amministrazione e commercialista, i costi della Camera di Commercio, commissioni per un business plan, e consulenza di professionisti legali.

Se assumi (un assistente broker, un assistente amministrativo, un addetto alla clientela, ecc.), ci saranno costi aggiuntivi.

Ecco alcuni esempi di spese che si possono trovare in questa categoria: pagamenti effettuati ad agenzie di collocamento, stipendi e contributi del datore di lavoro, il pagamento di varie assicurazioni, costi associati alla formazione dei dipendenti.

Costi di marketing per la tua attività di broker creditizio

Dovrai investire in azioni di comunicazione per attirare i clienti per la tua attività di broker creditizio.

In questo bilancio sono presenti in particolare:
- costi legati all'evento
- l'acquisto di campagne pubblicitarie su Facebook Ads per la tua attività di broker creditizio
- sviluppo di un sito web
- costi dell'agenzia di comunicazione
- creazione di manifesti
- la remunerazione di un community manager

Altri costi

Nel budget iniziale troviamo una somma destinata all'acquisto di forniture varie.

Inoltre, non dimenticare di risparmiare qualche soldo: abbastanza per finanziare 6 mesi di attività senza fatturato.

Infine, devi contare i pagamenti mensili di rimborso mensile, se hai richiesto un prestito per finanziare la tua attività di broker creditizio.

Per aiutarti, il budget completo, nella sua interezza, è visionabile scaricando la previsione finanziaria, creata dal nostro team e adattata a un broker creditizio. broker creditizio  business plan gratuit ppt pdf word

Quanto tempo occorre per ottenere un ritorno economico da un broker creditizio?

La redditività della tua attività di broker creditizio passa per tre diversi fattori: il tuo budget stimato, il reddito della tua attività e infine il margine netto.

Per farti capire meglio, eccoti un esempio, diciamo che l'investimento totale della tua attività di broker creditizio raggiunga i circa 30,400 euro.

Poi, supponiamo che la tua attività di broker creditizio abbia successo e riesca a incassare 57.600,000 euro reddito ogni anno.

Per finire, ipotizziamo che il margine netto si mantenga al 0.15 del fatturato.

Una semplice operazione è in grado di fornirci un'indicazione: la tua attività di broker creditizio produce 15% x 57.600,000 = 8640 euro di profitto netto.

Per finire, saranno necessari 30,400 / 8640 = 3.52 anni alla tua broker creditizio per rimborsare l'importo totale del budget stimato.

In altre parole, in questo esempio, il broker creditizio rappresenterà un'operazione valido e redditizio dopo 3 anni e 7 mesi di attività.

Considera sempre che si tratta di un caso ipotetico: dati e cifre specifici per tuo progetto non saranno identici. Vorresti conoscere il breakeven point della tua attività? Utilizza il nostro piano finanziario per un broker creditizio.

Altri grandi articoli

Elaborare un studio di mercato per un broker creditizio
Fare il business plan di un broker creditizio
La redditività di la creazione di un'attività di mediazione creditizia
Redarre un plan finanziario per un broker creditizio