Come si crea un business plan per un coach?

coach  business plan ppt pdf word

I nostri esperti hanno creato un business plan per un coach, completamente personalizzabile.

Lanciare un'attività di coaching è il desiderio di numerosi creatori d'impresa.

Nonostante ciò, prima di lanciarsi in un'avventura imprenditoriale, è giusto progettare un business plan strutturato e completo.

Questo strumento offre l'opportunità di stabilire una strategia di miglioramento per la tua attività da coach considerando, ad esempio, i costi iniziali, il modello economico, il volume d'affari previsto, gli indicatori di performance nonché gli utili futuri della tua attività da coach.

In più, il business plan della tua attività da coach può essere di supporto in caso di un finanziamento presso un istituto di credito

Quali elementi inserire nel business plan di un coach?
Cosa non si deve assolutamente dimenticare?
Come stabilire il volume d'affari della tua attività da coach?
Quali sono gli indici finanziari da inserire in un business plan?
Come determinare il punto di pareggio di un coach?

In questo articolo chiariremo i tuoi dubbi.

D'altro canto, per avere maggiori possibilità di successo, scarica il nostro business plan progettato per un coach.

coach  business plan gratuit ppt pdf word

Il contenuto del business plan di un coach

Dovrei preparare un business plan per un coach?

Pianificare un business plan per un coach offre la possibilità di:
- sintetizzare le cifre e i dati riguardo al mercato del coaching
- studiare le innovazioni che caratterizzano il settore del coaching
- identificare i fattori di successo di un coach
- comprendere il profilo dei tuoi clienti nonché i loro interessi
- costruire una buona proposta di valore per il tuo progetto
- sintetizzare i coach concorrenti così come la loro offerta
- trovare i vantaggi concorrenziali per il tuo progetto
- descrivere, con un canvas, il modello di business della tua attività da coach
- mettere a punto un piano a lungo termine (elencando i passaggi)
- individuare i rischi e gli eventi che possono creare problemi per la tua attività da coach
- far comprendere a un investitore che questa nuova attività sarà conveniente e sostenibile

Gli esperti del nostro staff hanno cercato di costruire un business plan per un coach, che soddisfi queste finalità.

Come strutturare il business plan di un coach?

Questo tipo di documento presenta una miriade di indicatori, numeri e studi.

Tuttavia, è essenziale che questi dati vengano ben raggruppati affinché si possa ottenere un documento serio.

Questo è quello che abbiamo fatto nel nostro business plan per un coach. Il documento si divide in cinque parti che spiegheremo in modo dettagliato qui sotto.

Tutta la prima parte ci parla dell'“Opportunità del Mercato”. In questa parte, il nostro staff va a elencare dei dati e delle cifre in relazione al mercato del coaching. I nostri analisti aggiornano questi dati due volte all'anno.

Questa parte ti offre anche la possibilità di sintetizzare le recenti proposte del mercato del coaching (per esempio il coaching virtuale, l'internazionalizzazione del coaching a distanza, il coaching aziendale, il coaching di nicchia (coaching genitoriale, coaching di meditazione ecc.), o ancora una videoconferenza live gratuita sui social network).

In conclusione, citiamo i criteri che consentono a un coach di ottenere una buona reddititvità.

La seconda parte fa riferimento alla “Presentazione dell'attività”. Quest'ultima ha come scopo quello di introdurre la tua attività da coach: Qual è la formazione del professionista nel coaching? Quali sono i servizi offerti? Quali sono i servizi del coach? etc.).

Questa parte presenta anche la proposta di valore della tua attività da coach. Termina con la presentazione del titolare del progetto (la persona che dirige questo progetto imprenditoriale).

Successivamente, c'è la parte dello “Studio del Mercato” che permette di elencare i segmenti di clientela per la tua attività da coach.

Vengono presentati inoltre i concorrenti attraverso uno studio concorrenziale. Questa parte include , in particolare, una SWOT, uno strumento perfetto per sintetizzare i punti di forza e di debolezza della tua attività da coach, introducendo, allo stesso tempo, opportunità e minacce che possono interferire nel suo sviluppo.

Ora, la parte intitolata “Strategia” ci permette di mostrare un piano a lungo termine specificando tutte le iniziative che consentiranno al tuo progetto di sviluppare un'attività remunerativa.

Si illustra anche una strategia commerciale e di marketing che consenta una crescita sostenibile.

In ultimo, questo business plan termina con una parte intitolata “Finanze”, attraverso la quale si presenta un piano finanziario di 3 anni della tua attività da coach.

coach  business plan gratuit ppt pdf word

Come stabilire un Executive Summary di un coach?

Al fine di redigere bene l'Executive Summary (anche detto "sintesi") della tua attività da coach, è importante seguire determinati punti.

In primo luogo, questo file deve essere breve. Infatti, non deve superare le 1500 parole. In pratica, si tratta dell'introduzione del business plan del tuo coach.

Anche se si tratta di un riassunto, questo deve essere incisivo, e perciò essere in grado di dare prova del fatto che la tua attività da coach è un progetto sostenibile. Attenzione a non fare errori di ortografia ed elenca i punti di forza del tuo nuovo progetto (per esempio: gestisce un canale youtube in cui pubblica regolarmente contenuti, partecipa e interviene in conferenze relative al suo campo, applica prezzi ragionevoli o ancora ha un sito web pulito e funzionale (per convertire i visitatori in clienti)).

Il tuo Executive Summary deve seguire una struttura specifica. Puoi trovare un esempio nel nostro business plan adatto a un coach, descritto nella parte precedente.

Come organizzare delle analisi di mercato per un coach?

Uno studio di mercato studiato per la tua attività da coach ti consente di identificare i diversi fattori esterni al tuo progetto, come il comportamento del mercato, le ultime novità e tendenze, come pure gli elementi della concorrenza.

Ogni progetto commerciale dovrà aver inizio da una vera ricerca di mercato.

Come sviluppare con successo un'analisi di mercato? Bisognerà elencare e catalogare una certa quantità di informazioni.

Di seguito, gli elementi inseriti nella sezione denominata "Ricerca di mercato" del business plan redatto per un coach:
- i dati e le statistiche di quest'anno in relazione al mercato del coaching
- le nuove proposte del mercato del coaching
- i segmenti del mercato della tua attività da coach
- l'analisi della concorrenza
- i vantaggi concorrenziali
- l'analisi SWOT di un coach

coach  business plan gratuit ppt pdf word

Gli elementi essenziali di un business plan per un coach

In cosa consiste il modello economico di un coach?

Il modello di business di un coach si basa sulla creazione di una relazione personale con i clienti, in cui si offrono servizi di consulenza, coaching e formazione. Un coach può lavorare con clienti individuali o con aziende. Il loro obiettivo è aiutare i clienti ad identificare i loro obiettivi, sviluppare strategie per raggiungerli e fornire supporto e motivazione lungo il percorso. Il coach può anche fornire servizi di formazione, come workshop, seminari e corsi online.

Solitamente, all'interno del business plan sintetizziamo il modello economico del tuo progetto imprenditoriale con l'aiuto di un Business Model Canvas.

Questo strumento permette di identificare rapidamente i punti salienti della tua attività da coach in particolare le fonti di reddito, i diversi costi, i diversi partner, ecc.

Il nostro business plan studiato per un coach contiene un Business Model Canvas (redatto ma anche modificabile) elaborato appositamente per questo tipo di attività.

Quali sono degli esempi di segmenti di clientela di un coach?

Segmentare il mercato significa semplicemente catalogare un insieme di soggetti (e o di imprese) in gruppi con caratteristiche comuni.

Nella tua situazione, sarà necessario ripartire i profili che possono utilizzare il tuo supporto per il coaching.

Perché è necessario segmentare il mercato? Questa procedura permette di strutturare la presentazione della clientela nel tuo business plan. In questo modo questa iniziativa ti consentirà di raggiungere la tua clientela in modo opportuno (ad esempio, segmentando l'offerta e i diversi messaggi della tua attività da coach secondo i gruppi).

Degli esempi di segmenti di mercato della tua attività da coach sono le aziende e le startup, le persone in riqualificazione professionale o le persone che vogliono cambiare stile di vita.

Nel business plan per un coach potrai trovare una ricerca dettagliata dei segmenti di mercato realizzata appositamente per questo settore.

Come predisporre lo studio della concorrenza di un coach?

Non sarai mai solo nel mercato del coaching.

Troverai comunque i coach concorrenti che si rivolgono alla stessa clientela.

Per questo, il tuo business plan dovrà presentare un'analisi di questi concorrenti. Si rivelerà necessario presentare le loro caratteristiche principali, oltre che i loro vantaggi e i diversi punti deboli.

Individua in particolare le potenziali debolezze (per esempio: dei prezzi considerati esorbitanti, l'assenza di diplomi e certificazioni, un approccio inefficace, la mancanza di offerte di coaching a distanza o un sito web poco professionale e raramente aggiornato).

Perché evidenziare questi punti? Poiché questi elementi inducono indubbiamente frustrazione tra i clienti dei coach concorrenti. Sfrutta questo risentimento e analizza dei vantaggi concorrenziali per la tua attività da coach.

Un vantaggio competitivo costituisce un'ottima possibilità, che consente al tuo progetto a sconfiggere la concorrenza presente sul mercato.

Di seguito, determinati esempi di vantaggi concorrenziali da costruire per un coach:
- visualizza un alto tasso di successo con i suoi clienti
- stabilisce un clima di fiducia con i suoi clienti
- ha le qualifiche e la certificazione richieste
- valuta regolarmente le competenze dei suoi clienti
- offre corsi e formazione nel suo campo (su siti come udemy)
- offre servizi di coaching remoto
- ecc.

Scarica il nostro business plan per un coach per avere una ricerca concorrenziale completamente redatta nonché la lista dei vantaggi competitivi completa, modificabile e adatta a questa attività.

coach  business plan gratuit ppt pdf word

Come redigere la matrice SWOT della tua attività da coach?

La matrice SWOT del business plan è uno strumento strategico , utile per comprendere i punti di forza e di debolezza di un progetto, come per esempio la tua attività da coach.

D'altro canto, questo strumento è utile per comprendere condizioni favorevoli così come le minacce potenzialmente riscontrabili.

Una SWOT analysis realizzata correttamente per la tua attività da coach dovrà essere sintetica e strutturata. Questo è un esercizio difficile per gli imprenditori alle prime armi , che a volte redigono delle matrici SWOT confuse, poco convincenti e raramente comprensibili.

Questa situazione non è favorevole, perché, così come il Business Model Canvas, la SWOT ha la virtù di essere una visione di sintesi, che indica una miriade di informazioni essenziali riguardanti la tua attività da coach in poche righe.

Al fine di avere una matrice SWOT completa, redatta e modificabile, scarica il nostro business plan adatto a un coach.

Come mettere a punto la strategia di marketing per un coach?

All'interno del business plan della tua attività da coach, bisognerà creare una strategia su 3 anni al fine di consentire lo sviluppo futuro del tuo progetto imprenditoriale.

La strategia di marketing e commerciale riunisce la totalità di azioni messe in atto in modo che un numero sempre maggiore di clienti sia invogliato a utilizzare il tuo supporto per il coaching.

Per fare un esempio, tra queste potremmo prendere in considerazione lo sviluppo di un sito professionale per la tua attività da coach. Ciò aiuterà i tuoi clienti a trovarti online. Questo dovrà raggruppare dei dati e delle informazioni riguardanti la tua attività da coach.

Dovrà , allo stesso modo, elaborare il suo posizionamento (ciò che chiamiamo SEO) e, nello specifico, prestare attenzione a parole chiave scelte bene affinché la tua attività da coach sia il primo fra i numerosi risultati di Google e degli altri motori di ricerca.

Per essere certi di posizionarsi al numero 1 dei risultati sul motore di ricerca, puoi anche investire parte del budget su Google Ads (in ciò che chiamiamo ricerche a pagamento).

La tua attività da coach deve allo stesso modo avere una presenza attiva sui diversi social media. Il servizio di Facebook Ads integra un sistema per esporre la tua attività da coach e l'intera offerta a degli utenti (mirati in funzione del loro centro d'interesse) Ciò rappresenta un approccio efficace per attirare dei clienti.

L'insieme delle azioni di comunicazione della tua attività da coach non si fa soltanto online. Si hanno anche degli elementi "fisici".

È possibile , ad esempio, creare dei supporti di comunicazione al fine di promuovere la tua attività da coach.

Inoltre, si possono sviluppare diverse collaborazioni con delle attività (in particolare quelle che si rivolgono allo stesso pubblico) che saranno utili per intraprendere le tue azioni di marketing.

Ci sono moltissime iniziative nonché decisioni di marketing per la tua attività da coach. Scopri tutto nel business plan adatto a un coach.

coach  business plan gratuit ppt pdf word

Le tabelle finanziarie del business plan della tua attività da coach

Un business plan ben realizzato deve comprendere un'analisi finanziaria con numerose tabelle e indicatori.

Bisogna, tra l'altro, studiare il futuro fatturato della tua attività da coach.

Certamente sarà necessario che queste stime siano attendibili. Il nostro piano finanziario per un coach comprende un sistema guidato che ti consente di avere delle previsioni corrette. All'interno di questo file, i prezzi delle lezioni della tua attività di coaching sono, tra l'altro, variabili (al fine di poter testare più scenari).

Inoltre, bisognerà costruire un budget proprio per la tua attività da coach. Il suddetto budget, comprende gli oneri e le spese di avvio così come il totale.

Lo studio di tutti gli indicatori di redditività costituisce anche una sezione significativa del business plan della tua attività da coach. Questo insieme di calcoli ci aiuta a sapere il fatturato che bisognerà realizzare per superare la soglia di redditività. Lo studio della redditività consente di ottenere anche dei dati a proposito dei vantaggi ai quali dovrai mirare con la tua attività da coach.

Non dimenticare di identificare i costi frequenti della tua attività da coach.

Ad esempio, tra queste si possono trovare lo stipendio di coach e formatori (se non sarai da solo), le spese di locazione dei locali in cui si trova il tuo ufficio (se non ne sarai il proprietario), gli abbonamenti ad applicazioni, software e servizi web dedicati al coaching o i costi di progettazione per materiali didattici.

Per finire, anche la performance finanziaria della tua attività da coach può essere studiata grazie alle tabelle dei bilanci intermedi di gestione, al dettaglio del fabbisogno di capitale circolante e a determinati grafici finanziari.

Naturalmente, tutti questi elementi sono parte integrante del nostro piano finanziario adatto a un coach.

Altri grandi articoli

Aprire un servizio di coaching che sia redditizio
Elaborare un studio di mercato per un coach
La redditività di un coach
Il budget per l'avvio di un'attività di coaching
Redarre un plan finanziario per un coach