Dati e statistiche sul mercato dei consulenti HR in Italia

consulente HR  business plan ppt pdf word

I nostri esperti hanno creato un business plan per un consulente HR, completamente personalizzabile.

Ci sono circa 28.000 consulenti del lavoro attivi in Italia

Il consulente del lavoro è un libero professionista che si occupa di consulenza con competenze specifiche nella gestione del personale dipendente per conto di piccole, medie e/o grandi imprese.

I consulenti del lavoro sono rappresentati dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, un organismo della pubblica amministrazione che coordina oltre 100 consigli provinciali presenti su tutto il territorio nazionale. Il Consiglio nazionale ha il ruolo di essere garante della qualità e della deontologia professionale dei suoi iscritti, nonché di promuovere la formazione continua e l'aggiornamento delle competenze.

Il suo ambito professionale comprende vari aspetti contabili, economici, giuridici, assicurativi, previdenziali e sociali che riguardano i rapporti di lavoro.

I consulenti del lavoro in Italia sono 28.000, hanno circa 100.000 dipendenti, amministrano circa 1.000.000 di aziende con 8 milioni di addetti, gestiscono personale dipendente per un monte retribuzioni di circa 100 milioni di euro l'anno, redigono 1.550.000 dichiarazioni dei redditi e esercitano funzioni di conciliazione o di consulenza di parte o di consulenza tecnica del giudice in oltre 100.000 vertenze di lavoro.

Fonte: Altamira

Retribuzioni consulenti del lavoro: 100.000 miliardi all'anno

Il monte retribuzioni dei consulenti del lavoro è la somma delle retribuzioni annue lorde che i consulenti del lavoro percepiscono per la loro attività professionale.

Si tratta di una stima approssimativa, basata sui dati disponibili sull'iscrizione all'albo, sul numero di dipendenti, sulle aziende amministrate e sulle dichiarazioni dei redditi dei consulenti del lavoro. Secondo una ricerca condotta da Altamira HRM, i consulenti del lavoro in Italia sono circa 28.000, hanno 100.000 dipendenti, amministrano 900.000 aziende e 7 milioni di lavoratori, con un monte retribuzioni che si aggira intorno ai 100.000 miliardi annui.

Questo dato è in linea con quello riportato dall'Ordine dei Consulenti del Lavoro, che parla di 26.000 consulenti del lavoro, 80.000 dipendenti, 1.200.000 aziende e 8 milioni di addetti, con un monte retribuzioni di circa 300 miliardi all'anno.

Il monte retribuzioni dei consulenti del lavoro dipende da vari fattori, tra cui il titolo di studio, l'esperienza, la specializzazione, la dimensione e il settore delle aziende assistite, la zona geografica e il regime fiscale.

Fonte: Altamira

Il direttore del personale è nel 68% dei casi un uomo

Il direttore del personale è il responsabile della gestione delle risorse umane in un'organizzazione.

Si occupa di selezionare, formare, valutare e motivare i dipendenti, nonché di definire le politiche retributive, previdenziali e di welfare. Il direttore del personale partecipa alle decisioni strategiche di business e ha un ruolo fondamentale nella trasformazione digitale e nella sostenibilità dell'azienda.

Il direttore del personale è una figura professionale a prevalenza maschile. Secondo uno studio condotto nel 2015 dall'AIDP, l'Associazione Italiana per la Direzione del Personale, il 68% dei direttori del personale era un uomo. Questo dato evidenzia un gender gap inverso rispetto alla composizione generale del settore HR, che vede una maggioranza di donne (circa il 64% secondo una ricerca di LinkedIn).

Fonte: Altamira

consulente HR  business plan gratuit ppt pdf word

Indeed è il canale digitale più utilizzato dagli italiani per trovare lavoro

Indeed è il sito web numero #1 al mondo per la ricerca di lavoro con più di 300 milioni di visitatori unici ogni mese.

Indeed mette al primo posto gli utenti in cerca di lavoro e consente loro di accedere a offerte di lavoro, pubblicare curriculum ed eseguire ricerche sulle aziende, gratuitamente. Ogni giorno mette in contatto milioni di persone con nuove opportunità.

Indeed offre una vasta gamma di categorie e tendenze di lavoro, che coprono diversi settori, posizioni, città e aziende. Gli utenti possono trovare offerte di lavoro da remoto, part time, smart working, per categorie protette e senza esperienza, tra le altre opzioni². Gli utenti possono anche consultare le valutazioni e le recensioni delle aziende, gli stipendi medi e gli eventi di recruiting.

Fonte: Altamira

I consulenti del lavoro in Italia gestiscono 900.000 aziende

I consulenti del lavoro rappresentano una figura strategica per il sistema produttivo italiano, caratterizzato da una prevalenza di piccole e medie imprese.

Sono circa 28.000, hanno 65.000 dipendenti, amministrano 900.000 aziende con 7 milioni di addetti; gestiscono personale dipendente per un monte retribuzioni di circa 100.000 miliardi all'anno, redigono 1.200.000 dichiarazioni dei redditi ed esercitano funzioni di conciliazione o di consulenza di parte o di consulenza tecnica del giudice in oltre 100.000 vertenze di lavoro.

Nella graduatoria dei liberi professionisti sono al terzo posto per base imponibile denunciata al fisco, dopo notai e commercialisti.

La presenza di 900.000 aziende che si affidano ai consulenti del lavoro in Italia evidenzia l'importanza di questa figura professionale nel contesto lavorativo del paese. Le aziende di diverse dimensioni e settori traggono vantaggio dalla consulenza specializzata dei professionisti del lavoro, che consentono loro di gestire in modo efficace le complesse questioni legate all'occupazione e di rispettare i requisiti normativi.

Fonte: Altamira

Altri grandi articoli

Il business plan per un consulente HR