Costruzione di piscine: dati e analisi del settore

azienda di costruzione di piscine  business plan ppt pdf word

I nostri esperti hanno creato un business plan per un’azienda di costruzione di piscine, completamente personalizzabile.

Il mercato italiano delle piscine è il terzo mercato in Europa

Il mercato delle piscine è un settore in crescita a livello globale, guidato dall'urbanizzazione e dal bisogno di benessere e relax.

Il mercato italiano delle piscine si caratterizza per la varietà di tipologie e materiali disponibili. Le piscine interrate sono le più diffuse, con 13 mila nuove costruzioni nel 2010, seguite da quelle prefabbricate (3600) e in vetroresina (1000). Le piscine in legno, cemento, acciaio e in kit sono altre opzioni possibili. Le piscine possono essere destinate a uso privato, pubblico, alberghiero, sportivo o terapeutico, a seconda delle esigenze e delle preferenze dei clienti.

L'Italia si colloca al terzo posto in Europa per numero di piscine, con oltre 10000 vendite all'anno, rimaste stabili nonostante la crisi economica. Le piscine sono considerate uno status symbol e un elemento di arredo per le abitazioni, soprattutto nelle regioni del centro e del nord.

Fonte: Businesscoot

Le vendite di piscine in Italia sono stimate a più di 10.000 piscine all’anno

Le piscine sono un bene durevole che gli italiani apprezzano sempre di più.

Le vendite di piscine in Italia sono stimate a più di 10.000 piscine all’anno, con una crescita dell’11% rispetto agli altri paesi europei. Le vendite di piscine in Italia riguardano principalmente le piscine fuori terra, che sono più economiche e facili da installare rispetto a quelle interrate.

Nell’estate del 2020, si è registrato un boom di vendite di piscine fuori terra, sia nei negozi fisici che online. Molti rivenditori hanno esaurito le scorte e i fornitori hanno avuto difficoltà a soddisfare la domanda. Le piscine fuori terra sono richieste soprattutto da chi non ha molto spazio o non vuole impegnarsi in opere edili.

Le vendite di piscine in Italia sono influenzate anche dalla distribuzione geografica del territorio. Le regioni con più piscine private sono il Lazio, la Toscana e la Lombardia, dove si concentra anche la maggior parte delle nuove costruzioni. Queste regioni hanno un clima mite e una forte attrattiva turistica, che favorisce anche le piscine pubbliche e alberghiere.

Fonte: Businesscoot

In Italia si stima che ci siano circa 800.000 piscine private

Le piscine private sono un fenomeno diffuso in Italia, dove si stima che ce ne siano circa 800.000.

Si tratta di una scelta legata al desiderio di avere uno spazio personale dedicato al relax, al divertimento e allo sport. Le piscine private sono presenti soprattutto nelle abitazioni di lusso, nelle ville e nelle case di campagna, ma anche nei condomini e nei giardini.

Le piscine private in Italia sono di diverse tipologie e dimensioni, a seconda dello spazio disponibile, del budget e delle preferenze dei proprietari. Le più comuni sono le piscine interrate, che richiedono opere edili e permessi, ma garantiscono una maggiore durata e stabilità. Le piscine fuori terra sono invece più economiche e facili da installare, ma meno resistenti e personalizzabili. Esistono poi piscine in vetroresina, in legno, in acciaio, in kit e altre.

Fonte: Businesscoot

azienda di costruzione di piscine  business plan gratuit ppt pdf word

Le vendite di piscine sono aumentate del 6-7%

Le piscine sono un bene sempre più richiesto dagli italiani, che le considerano una fonte di benessere e di svago.

Le vendite di piscine sono aumentate del 6-7%, per un volume totale di 193 miliardi di litri di acqua, di cui l'86% di acqua piatta. Le vendite di piscine sono influenzate da diversi fattori, tra cui il clima, il reddito, la disponibilità di spazio e le preferenze dei consumatori.

Tra le tipologie di piscine più vendute ci sono quelle fuori terra, che hanno il vantaggio di essere più economiche e facili da installare e rimuovere, ma anche meno durevoli e personalizzabili. Le piscine interrate sono invece più costose e richiedono opere edili e permessi, ma offrono una maggiore qualità e stabilità.

Le vendite di piscine sono distribuite in modo diverso sul territorio nazionale, a seconda delle caratteristiche climatiche e socio-economiche delle regioni. Le regioni con più piscine private sono il Lazio, la Toscana e la Lombardia, dove si registra anche una maggiore domanda di nuove costruzioni.

Fonte: Businesscoot

Più del 5% degli italiani ha aggiunto una piscina alla propria casa

Negli ultimi anni, è emersa una crescente tendenza tra gli italiani di aggiungere piscine alle proprie abitazioni.

Secondo recenti dati statistici, più del 5% delle famiglie italiane ha investito nella costruzione di una piscina privata. Le ragioni alla base di questa scelta possono essere molteplici. Innanzitutto, le piscine rappresentano un'aggiunta di lusso che consente alle famiglie di trascorrere più tempo insieme in un ambiente rilassante e divertente. Le piscine private offrono anche una maggiore privacy rispetto alle strutture pubbliche.

Inoltre, la crescente attenzione verso il benessere fisico e mentale ha portato molte persone a vedere la piscina come una risorsa preziosa per la salute. L'attività fisica svolta in acqua, come il nuoto o l'idrobike, è un'ottima opzione per mantenersi in forma e favorire il relax. La possibilità di fare esercizio fisico a pochi passi da casa rende la piscina un investimento interessante per coloro che desiderano mantenere uno stile di vita attivo.

Fonte: Infobuild

Il mercato globale delle piscine è stato valutato a 34.2 miliardi di dollari

Le piscine sono un settore in crescita a livello globale, guidato dall'urbanizzazione e dal bisogno di benessere e relax.

Il mercato globale delle piscine è stato valutato a 34.2 miliardi di dollari nel 2019 e dovrebbe crescere ad un CAGR (tasso di crescita annuale combinato) del 2% tra il 2020 e il 2024 per raggiungere 37,76 miliardi di dollari nel 2024. Il mercato è dominato dal Nord America che dovrebbe rappresentare il 44% della crescita del mercato durante lo stesso periodo.

Il mercato globale delle piscine si caratterizza per la varietà di tipologie e materiali disponibili. Le piscine interrate sono le più diffuse, seguite da quelle fuori terra, che sono più economiche e facili da installare. Esistono poi piscine in vetroresina, in legno, in acciaio, in kit e altre opzioni possibili. Le piscine possono essere destinate a uso privato, pubblico, alberghiero, sportivo o terapeutico, a seconda delle esigenze e delle preferenze dei clienti.

Fonte: Businesscoot

Altri grandi articoli

Il business plan per un'azienda di costruzione di piscine