Fabbisogno di capitale circolante (WCR): 5 esempi di calcoli

Hai sempre avuto difficoltà a comprendere il calcolo del fabbisogno di capitale circolante (WCR)? Non preoccuparti, non sei solo!

Per questo abbiamo deciso di darti cinque esempi concreti di calcolo WCR per diverse attività e settori.

Questi esempi ti daranno una migliore comprensione di come viene calcolato il WCR e perché è importante per le aziende.

Pronto a saperne di più? Seguici!

Per scoprire quale strategia sarà più redditizia per la tua attività, prova diverse ipotesi utilizzando uno dei nostri piani finanziari (con oltre 150 attività disponibili).

Calcolo del WCR per un'azienda alimentare

Immaginiamo di avere un'azienda fittizia, denominata "Vini e Formaggi" che è un'azienda specializzata nella vendita di vini e formaggi.

Calcoleremo il suo WCR utilizzando le seguenti informazioni:
- Attività correnti: 50.000 euro
- Passività correnti: 30.000 euro

Il WCR della società "Vini e Formaggi" può essere calcolato utilizzando la seguente formula: WCR = (Attività correnti - Passività correnti)

Utilizzando i dati di cui sopra, il WCR dell'azienda "Vini e Formaggi" ammonta a: (20.000 euro - 50.000 euro) = -30.000 euro

Pertanto, l'azienda "Vini e Formaggi" ha un fabbisogno di capitale circolante di -30.000 euro, il che significa che deve ottenere fondi da altre fonti per coprire i propri costi operativi.

Calcolo WCR per un'applicazione mobile

Prendiamo l'esempio di una società fittizia denominata "ApplicationMobile SAS", che vende un'applicazione mobile.

Per calcolare il suo WCR, utilizzeremo la seguente formula: WCR = Attività correnti - Passività correnti.

Iniziamo determinando le risorse correnti di ApplicationMobile SAS.

Supponiamo che la società non abbia inventario (non vende prodotti).

Inoltre, nell'ultimo mese la società ha registrato un fatturato di 500.000 euro, che sono stati fatturati ai propri clienti e sono stati quindi registrati come crediti verso clienti.

Ciò rappresenta un'ulteriore attività corrente di 500.000 euro. Infine, la società dispone anche di un conto corrente bancario attivo di 100.000 euro.

In totale, le attività correnti di ApplicationMobile SAS sono quindi di 600.000 euro.

Passiamo ora alle passività correnti di questa società.

Supponiamo che la società abbia debiti commerciali di 200.000 euro, che devono essere rimborsati entro i prossimi 12 mesi.

Ha anche un debito bancario a breve termine di 50.000 euro.

Complessivamente le passività correnti di ApplicationMobile SAS sono quindi pari a 250.000 euro.

Utilizzando la formula WCR = Attività correnti - Passività correnti, possiamo calcolare il fabbisogno di capitale circolante di ApplicationMobile SAS: WCR = 600.000 euro - 250.000 euro = 350.000 euro.

Calcolo del WCR per un negozio di abbigliamento

Prendiamo l'esempio di un fittizio negozio di prêt-à-porter, “Gli scratch della Giraffa”, che presenta le seguenti figure:

Disponibilità liquide: 25.000 euro
Stock di vestiti: 5.000 euro
Debiti fornitori: 15.000 euro
Conti correnti: 20.000 euro
Conti cliente: 10.000 euro
Stipendi da corrispondere al personale: 10.000 euro

Per calcolare il WCFR del negozio, aggiungeremo le attività correnti: 5.000 + 10.000 + 25.000 = 40.000 euro.

Quindi, stessa aggiunta per le passività correnti: 15.000 + 20.000 + 10.000 = 45.000 euro.

Infine, sottraiamo le passività correnti dalle attività correnti per ottenere il WCR: 45.000 - 40.000 = 5.000 euro.

Il calcolo del WCR per un ristorante

Per calcolare il fabbisogno di capitale circolante (WCR) di "Il Gustoso", un ristorante fittizio di cucina gourmet, utilizzeremo ancora una volta la seguente formula: WCR = Attività correnti - Passività correnti.

In primo luogo, è necessario determinare le attività correnti del ristorante. Supponiamo che la scorta alimentare di "Il Gustoso" abbia un valore di 6.200 euro.

Questo rappresenta un attivo corrente (perché verrà utilizzato rapidamente) di 6.200 euro. Inoltre, le fatture recentemente fatturate e non pagate ammontavano a 3.300 euro. Sono registrate come conti cliente.

Ciò equivale a un'attività corrente aggiuntiva di 3.300 euro. In totale, quindi, l'attivo circolante di "Il Gustoso" è di 8.500 euro.

Per calcolare le passività correnti, possiamo ipotizzare che il ristorante abbia debiti verso i suoi fornitori di cibo fino a 30.000 euro, che dovranno essere rimborsati nei prossimi 12 mesi.

Inoltre, ha un piccolo debito bancario a breve termine di 10.000 euro, che è stato utilizzato per finanziare alcuni recenti investimenti. In totale, le passività correnti di "Il Gustoso" sono quindi di 40.000 euro.

Utilizzando la formula WCR = Attività correnti - Passività correnti (come detto sopra), possiamo calcolare il fabbisogno di capitale circolante del ristorante: WCR = 130.000 euro - 40.000 euro = 90.000 euro.

Il calcolo del WCR per un hotel

Per calcolare il WCR di un hotel fittizio, “L'Alba Rosa”, utilizzeremo le seguenti cifre.

Inventario: 10.000 euro
Conti clienti: 15.000 euro
Equivalente di cassa: 20.000 euro
Debiti fornitori: 30.000 euro
Conti correnti: 10.000 euro
Stipendi da pagare: 5.000 euro

Per calcolare il WCR di questo hotel, inizieremo sommando le attività correnti dell'hotel: 10.000 + 15.000 + 20.000 = 45.000 euro.

Successivamente, sommeremo le passività correnti dell'hotel: 30.000 + 10.000 + 5.000 = 45.000 euro.

Infine (ora conosci la formula), sottraiamo le passività correnti dalle attività correnti per ottenere il WCR: 45.000 - 45.000 = 0 euro.

In questo caso, il WCR dell'hotel fittizio è di 0 euro, il che significa che dispone di denaro sufficiente per coprire le spese correnti.

Tuttavia, se il WCR del nostro hotel fosse negativo, significherebbe che l'hotel avrebbe bisogno di più contanti per coprire le spese correnti.

Hai bisogno di scoprire quale strategia finanziaria porterà maggiori profitti alla tua attività?

Sperimenta diverse ipotesi con uno dei nostri piani finanziari, che offre più di 150 opzioni per personalizzare la tua strategia.

Altri grandi articoli

Nostri modelli di business plan
Nostri modelli di previsione finanziaria
Stima facilmente il tuo fatturato: 7 esempi
12 Esempi concreti di proposte di valore da riutilizzare
Scopri un esempio di budget previsionale creato con Excel