Le lavorazioni di falegnameria: numeri e dati del settore

falegnameria  business plan ppt pdf word

I nostri esperti hanno creato un business plan per una falegnameria, completamente personalizzabile.

Il macrosistema arredamento ha registrato un aumento del 21,4%

Il settore dell'arredamento e dell'illuminazione ha mostrato una forte ripresa nel 2021.

Tra i fattori che hanno sostenuto la domanda di arredamento e illuminazione ci sono la maggiore attenzione alla casa, il ricorso allo smart working, gli incentivi fiscali e il recupero dei consumi posticipati. I comparti più legati all'ambiente domestico, come la cucina, l'arredobagno e le finiture per edilizia, hanno beneficiato di questa tendenza, mentre quelli più esposti ai settori non residenziali, come l'ufficio e i mobili professionali e commerciali, hanno sofferto di più.

Secondo i dati del Centro studi di FederlegnoArredo, le vendite in Italia sono aumentate del 21,4% rispetto al 2019, mentre l'export ha registrato un incremento del 5,7%. Il macrosistema arredamento vale 21 miliardi di euro, di cui 11 miliardi destinati ai mercati esteri.

Fonte: Salone Milano

Le esportazioni nel settore arredamento sono aumentate del 5,7%

Le esportazioni nel settore arredamento sono aumentate del 5,7% nei primi cinque mesi del 2021.

Il valore dell'export ha raggiunto i 5,4 miliardi di euro, con una crescita del 43,2% rispetto al 2020. I principali mercati di destinazione dell'arredamento italiano sono la Francia, gli Stati Uniti e la Germania, che insieme assorbono il 40% delle esportazioni.

Questi Paesi hanno mostrato una forte dinamica positiva nel 2021, con incrementi superiori al 30% rispetto al 2019. Altri mercati in crescita sono il Regno Unito, la Svizzera, la Cina e il Giappone.

Fonte: Salone Milano

La produzione della filiera legno-arredo si attesta a 39 miliardi di euro

La filiera legno-arredo è una delle più importanti e dinamiche dell'industria manifatturiera italiana, capace di esprimere qualità, innovazione e sostenibilità.

Essa comprende diversi comparti, tra cui arredamento, illuminazione, pavimenti, porte e finestre, pannelli, imballaggi, prodotti per l'edilizia e commercio del legno. La filiera occupa circa 300 mila addetti e conta oltre 71 mila imprese.

Nel 2022, la filiera legno-arredo ha chiuso con una crescita del 12,6% rispetto al 2021, raggiungendo un valore di produzione di 39 miliardi di euro. Questo risultato è stato trainato soprattutto dall'export, che ha raggiunto i 15,7 miliardi di euro, con un incremento del 17%. I principali mercati di destinazione sono stati Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Cina.

Fonte: Salone Milano

falegnameria  business plan gratuit ppt pdf word

Il segmento dei prodotti per soggiorno e sala da pranzo ha registrato una quota del 35%

I prodotti per soggiorno e sala da pranzo sono una categoria di arredamento che comprende tavoli, sedie, credenze, buffet, consolle e complementi vari.

Si tratta di elementi fondamentali per creare un ambiente accogliente, funzionale e di stile, dove riunirsi con la famiglia o gli amici per condividere i pasti e i momenti di relax. Secondo i dati di FederlegnoArredo, il segmento dei prodotti per soggiorno e sala da pranzo ha registrato una quota del 35% sul totale della produzione italiana di arredamento nel 2020.

Si tratta di un valore in crescita rispetto al 2019, quando la quota era del 33%. Questo dato riflette la maggiore attenzione dei consumatori verso la qualità e il comfort della zona living, soprattutto in seguito alla pandemia di Covid-19 che ha imposto lunghi periodi di permanenza in casa.

Tra i prodotti per soggiorno e sala da pranzo più richiesti ci sono i tavoli allungabili, che permettono di adattare lo spazio alle diverse esigenze e occasioni.

I tavoli rotondi sono invece apprezzati per la loro forma conviviale e armoniosa. Per quanto riguarda i materiali, il legno è il più diffuso e apprezzato per la sua naturalezza, resistenza e versatilità.

Fonte: Ice

Il segmento dei mobili per la camera da letto ha registrato una quota del 19%

I mobili per la camera da letto sono una categoria di arredamento che comprende letti, materassi, comodini, cassettiere, comò, armadi, guardaroba e testiere.

Si tratta di elementi essenziali per creare un ambiente confortevole, rilassante e personale, dove riposare e rigenerarsi. Secondo i dati di FederlegnoArredo, il segmento dei mobili per la camera da letto ha registrato una quota del 19% sul totale della produzione italiana di arredamento nel 2020.

Tra i mobili per la camera da letto più richiesti ci sono i letti con contenitore, che offrono una soluzione pratica e funzionale per ottimizzare lo spazio. I letti in metallo sono invece apprezzati per il loro stile elegante e raffinato.

Per quanto riguarda i materiali, il legno è il più diffuso e apprezzato per la sua calore, naturalezza e resistenza. Altri materiali come il vetro, il tessuto o il vimini sono usati per creare effetti originali e accoglienti.

Fonte: Ice

Altri grandi articoli

Il business plan per una falegnameria