Come si elabora un business plan per un negozio di cannabis?

negozio di cannabis  business plan ppt pdf word

I nostri esperti hanno creato un business plan per un negozio di cannabis, completamente personalizzabile.

Aprire un negozio CBD rappresenta un'idea di attività della quale viene voglia a numerosi individui.

Tuttavia, prima di tutto, è fondamentale redigere un business plan serio e completo.

Questo documento dà l'opportunità di stabilire una strategia di sviluppo per il tuo negozio di cannabis analizzando, ad esempio, il bilancio previsionale, la proposta di valore, i ricavi futuri, il capitale circolante o ancora i futuri vantaggi del tuo negozio di cannabis.

Oltre a ciò, il business plan del tuo negozio di cannabis può essere di supporto per un finanziamento presso un istituto di credito

Quali sono i diversi elementi del business plan di un negozio di cannabis?
Come si fa a non dimenticare nulla?
Come si può determinare il volume d'affari del tuo negozio di cannabis?
Quali sono gli indici finanziari da analizzare in un business plan?
Come stabilire il punto di pareggio di un negozio di cannabis?

In questo articolo chiariremo i tuoi dubbi.

Oltretutto, per aumentare le possibilità di successo del tuo progetto, scarica subito il nostro business plan sviluppato sul modello economico di un negozio di cannabis.

negozio di cannabis  business plan gratuit ppt pdf word

Il contenuto del business plan di un negozio di cannabis

Perché redigere un business plan per un negozio di cannabis?

Realizzare un business plan per un negozio di cannabis offre la possibilità di:
- sintetizzare le cifre più recenti che caratterizzano il mercato del CBD
- studiare le abitudini di consumo del settore della vendita di prodotti a base di CBD
- identificare i fattori di successo di un negozio di cannabis
- identificare i tuoi clienti futuri così come le loro esigenze
- costruire una proposta di valore duratura per il tuo negozio di cannabis
- sintetizzare i negozi di cannabis concorrenti considerando i punti di forza e di debolezza
- identificare i vantaggi competitivi per il tuo progetto
- sintetizzare, attraverso il Business Model Canvas, il modello di business del tuo negozio di cannabis
- sviluppare una strategia a lungo termine (identificando ogni fase)
- individuare gli eventi e i rischi che possono mettere a rischio la tua nuova attività
- far comprendere a un istituto di credito che il tuo negozio di cannabis raggiungerà rapidamente il suo punto di pareggio

I nostri esperti hanno cercato di creare un business plan per un negozio di cannabis, che rispetti tutti questi punti.

Quali elementi deve contenere il business plan di un negozio di cannabis?

Un business plan raggruppa un numero significativo di indici, dati e analisi.

Ciononostante, è essenziale che questi dati vengano ben raggruppati per avere un piano d'affari chiaro.

Questo è quello che abbiamo fatto nel nostro business plan per un negozio di cannabis. Il documento si divide in 5 parti che descriveremo ora nel dettaglio.

La parte introduttiva è intitolata “Opportunità del Mercato”. In questa parte, i nostri esperti vanno a studiare dei dati e delle analisi in merito al mercato del CBD. I dati vengono aggiornati ogni semestre.

Questa parte del business plan ti offre anche la possibilità di presentare le recenti tendenze del mercato del CBD (per esempio la cannabis medica, il CBD per gli animali, la canapa di origine 100% naturale, i prodotti alimentari a base di CBD, o ancora i cosmetici a base di CBD).

Concludendo, presentiamo gli elementi che consentono a un negozio di cannabis di diventare un progetto remunerativo.

La seconda parte studia la “Presentazione dell'attività”. Quest'ultima ha come scopo quello di introdurre il tuo negozio di cannabis: Quali sono le categorie di prodotti CBD offerti in vendita? In quale quartiere si trova il negozio? Quali sono gli orari di apertura? etc.).

Questa parte presenta anche la proposta di valore del tuo negozio di cannabis. Infine, abbiamo la presentazione del titolare del progetto (la persona che ha fatto nascere questa avventura imprenditoriale).

Successivamente, c'è la parte indicata come “Studio del Mercato” che consente di elencare i segmenti di clientela per il tuo negozio di cannabis.

Vengono presentati anche i negozi di cannabis concorrenti attraverso un'analisi della concorrenza. Questa parte comprende , in particolare, un'analisi SWOT, uno strumento ideale per studiare i punti di forza e di debolezza del tuo negozio di cannabis, introducendo, allo stesso tempo, opportunità e minacce che possono interferire nel suo sviluppo.

Passiamo ora alla parte della “Strategia”, la quale ci permette di creare un piano solido a lungo termine specificando tutte le fasi che consentiranno al tuo progetto di generare profitti.

Si espone anche una strategia commerciale e di marketing che favorisca una crescita sostenibile.

Infine, il nostro business plan termina con una sezione dedicata alle “Finanze”, la quale consente di illustrare un piano finanziario completo del tuo negozio di cannabis.

negozio di cannabis  business plan gratuit ppt pdf word

Come fare un Executive Summary per un negozio di cannabis?

Al fine di ottenere l'Executive Summary del tuo negozio di cannabis, è importante rispettare determinati elementi.

In primo luogo, il tuo documento deve essere sintetico. Ricorda di non scrivere più di 1500 parole. Di fatto, rappresenta l'introduzione del business plan del tuo negozio di cannabis.

Allo stesso modo, però, questo dovrà essere pedagogico, e perciò essere in grado di convincere i lettori che il tuo negozio di cannabis è un progetto sostenibile. Sii rigoroso e cerca di evitare errori ortografici e indica i punti di forza del tuo nuovo progetto (per esempio: ha un negozio di prodotti CBD online (con un servizio di consegna), il negozio si apre per lunghi tempi (in particolare tra le 17.30 e le 19:30, dopo l'orario di lavoro), collabora con gli influencer (per promuovere i suoi prodotti CBD) o ancora gestisce bene le sue scorte (per evitare frequenti interruzioni)).

Il tuo Executive Summary deve rispettare una certa struttura. Puoi trovare un esempio nel nostro business plan adatto a un negozio di cannabis, descritto nella parte precedente.

Come fare un'analisi di mercato di un negozio di cannabis?

Una corretta ricerca di mercato per il tuo negozio di cannabis ti offre la possibilità di comprendere gli elementi che interessano il tuo progetto, come le dimensioni del mercato, i cambiamenti nelle abitudini di consumo così come le caratteristiche dei concorrenti.

Ogni progetto dovrà aver inizio da una solida ricerca di mercato.

Cosa fare per riuscirci? Bisognerà elencare e catalogare una certa quantità di dati.

Qui sotto, i diversi dati elencati nella sezione "Ricerca di mercato" del business plan adatto a un negozio di cannabis:
- i dati e le statistiche più recenti in merito al mercato del CBD
- le proposte del mercato del CBD
- i segmenti della clientela del tuo negozio di cannabis
- l'analisi dei negozi di cannabis concorrenti
- degli esempi di vantaggi competitivi
- la SWOT per un negozio di cannabis

negozio di cannabis  business plan gratuit ppt pdf word

Gli aspetti fondamentali di un business plan per un negozio di cannabis

Come spiegare il business model di un negozio di cannabis?

Il modello di business di un negozio di cannabis prevede la vendita di prodotti a base di cannabis, come erba, olio, cera e altri prodotti alimentari. Il negozio deve assicurarsi di aderire alle leggi locali in materia di cannabis, tra cui l'età minima per l'acquisto, la quantità massima di prodotti che possono essere acquistati e le modalità di pagamento. Il negozio può anche offrire servizi aggiuntivi come consulenza e informazioni sui prodotti.

Solitamente, nel business plan, presentiamo il business model del tuo progetto costruendo un Business Model Canvas.

Questo canvas consente di cogliere rapidamente i pro e i contro del tuo negozio di cannabis in particolare la politica di distribuzione, la politica dei prezzi, le risorse principali, ecc.

Il business plan studiato per un negozio di cannabis comprende, ovviamente, un Business Model Canvas (redatto ma anche modificabile) dettagliato per il tuo negozio di cannabis.

Quali sono i segmenti di clientela di un negozio di cannabis?

Segmentare il mercato significa separare una base di clienti in segmenti con dei tratti comuni.

Nel caso di un negozio di cannabis, occorrerà dividere i soggetti che potrebbero interessarsi a acquistare prodotti CBD nel tuo negozio.

Perché riteniamo necessaria questa segmentazione? Questa procedura ti consente di strutturare la presentazione della clientela nel tuo business plan. Inoltre, questa operazione ti sarà utile per comunicare con più forza (ad esempio, catalogando le offerte e i messaggi del tuo negozio di cannabis secondo i diversi segmenti).

Dei possibili segmenti di mercato del tuo negozio di cannabis sono i giovani svapo, le persone che soffrono di problemi psichici come l'ansia o le persone che soffrono di epilessia e del morbo di Parkinson .

All'interno del nostro business plan adatto a un negozio di cannabis potrai trovare un'analisi dei segmenti di mercato completa per questo tipo di attività.

Come stilare lo studio della concorrenza di un negozio di cannabis?

Non sarai mai solo nel mercato del CBD.

Troverai sicuramente i negozi di cannabis concorrenti da fronteggiare.

Il tuo piano d'affari dovrà presentare un'analisi approfondita di questi concorrenti. Bisogna riportare le loro caratteristiche salienti, senza dimenticare i loro vantaggi ma anche i diversi punti deboli.

Specifica in particolar modo le loro debolezze (per esempio: una posizione in un'area a basso traffico, una scelta limitata di prodotti CBD, dei prezzi troppo alti rispetto alla concorrenza, l'assenza di un negozio online di prodotti CBD o un personale scortese).

Perché evidenziare questi punti? Perché questi elementi inducono probabilmente frustrazione tra i clienti dei negozi di cannabis concorrenti. Approfitta di questa situazione e crea dei vantaggi concorrenziali per il tuo negozio di cannabis.

Un vantaggio competitivo costituisce un'ottima possibilità, che consente al tuo progetto a superare le attività che si rivolgono agli stessi clienti.

Qui sotto, determinati esempi di vantaggi competitivi potenziali per un negozio di cannabis:
- offre diverse gamme di prodotti CBD (olio, tisane, capsula, ecc.)
- è in un'area ad alta visibilità (per attirare nuovi clienti)
- impiega personale in grado di rispondere alle preoccupazioni dei clienti
- crea il proprio marchio di prodotti CBD
- ha una sala da tè (dove puoi consumare bevande CBD)
- presenta un'arredo e un'atmosfera accoglienti
- ecc.

Scarica il nostro business plan per un negozio di cannabis per ottenere una ricerca della concorrenza redatta nonché la lista dei vantaggi competitivi di questo settore.

negozio di cannabis  business plan gratuit ppt pdf word

Come predisporre la matrice SWOT del tuo negozio di cannabis?

La SWOT costituisce uno schema importante , utile per studiare i punti di forza ma anche di debolezza di un progetto, come per esempio il tuo negozio di cannabis.

D'altro canto, questa analisi è fondamentale al fine di studiare le opportunità e le minacce potenziali.

Una matrice SWOT ben costruita per il tuo negozio di cannabis deve essere sintetica e strutturata. Questo è un esercizio pericoloso per i novizi , che a volte redigono delle analisi SWOT destrutturate, poco convincenti e poco comprensibili.

Ebbene, allo stesso modo del Business Model Canvas, la SWOT è una fonte sintetica, che dimostra un numero importante di fattori riguardanti il tuo negozio di cannabis con un rapido colpo d'occhio.

Al fine di avere una matrice SWOT completa e modificabile, consulta il nostro business plan per un negozio di cannabis.

Come ottenere la strategia di marketing per un negozio di cannabis?

Nel business plan del tuo negozio di cannabis, bisognerà sviluppare una strategia per un lungo periodo al fine di consentire lo sviluppo del tuo progetto imprenditoriale.

La strategia di marketing e commerciale sintetizza l'insieme di azioni e iniziative che dovrai mettere in atto in modo che un numero sempre maggiore di clienti sia invogliato a acquistare prodotti CBD nel tuo negozio.

Per fare un esempio, tra queste potrebbe esserci la creazione di un sito vetrina per il tuo negozio di cannabis. Ciò aiuterà i tuoi clienti a trovarti anche su Internet. Questo dovrà comprendere le informazioni chiave riguardanti il tuo negozio di cannabis.

Dovrà anche agire per ottimizzare il suo posizionamento (ciò che chiamiamo SEO) e, in particolare, concentrarsi su precise parole chiave, affinché il tuo negozio di cannabis sia al primo posto fra i numerosi risultati dei motori di ricerca.

Per essere certi di posizionare il proprio sito sul podio dei risultati su Google, puoi anche investire in ciò che chiamiamo ricerche a pagamento, attraverso Google Ads.

Il tuo negozio di cannabis dovrà allo stesso modo avere una presenza attiva sui diversi social media. La suite Facebook Ads consente di mostrare il tuo negozio di cannabis e le sue caratteristiche a degli utenti mirati. Ciò rappresenta un mezzo efficace per attirare dei clienti.

La comunicazione del tuo negozio di cannabis non si fa solo online. È possibile prevedere allo stesso modo dei supporti diversi

È possibile , ad esempio, far stampare dei supporti di comunicazione per il tuo negozio di cannabis.

Infine, puoi dare luogo a diverse collaborazioni con delle organizzazioni che saranno utili per consolidare la tua visibilità.

Ci sono moltissime tecniche , così come, risorse di marketing da mettere in atto. Scopri tutto nel business plan adatto a un negozio di cannabis.

negozio di cannabis  business plan gratuit ppt pdf word

Il piano finanziario del business plan per un negozio di cannabis

Un business plan correttamente elaborato comprenderà una dimostrazione finanziaria con un numero importante di indicatori.

Bisogna, per esempio, calcolare il reddito del tuo negozio di cannabis.

Certamente sarà necessario che queste previsioni siano coerenti. Il nostro piano finanziario per un negozio di cannabis presenta un sistema di verifiche per aiutarti. In questo piano finanziario, i prezzi dei prodotti del tuo negozio di CBD sono, tra l'altro, modulabili (al fine di poter provare diverse ipotesi).

Allo stesso modo, bisognerà creare un budget iniziale proprio per il tuo negozio di cannabis. Tale budget integra l'insieme dei costi iniziali nonché le somme associate.

Lo studio della soglia di redditività (anche detto "punto di pareggio") rappresenta anche una sezione principale del business plan del tuo negozio di cannabis. Questa analisi ci aiuta a anticipare il reddito che bisognerà generare per superare la soglia di redditività. Lo studio della redditività consente di ottenere anche diverse indicazioni a proposito dei profitti futuri che potresti potenzialmente generare con il tuo negozio di cannabis.

In più, bisognerà identificare le diverse spese del tuo negozio di cannabis.

Tra queste si possono trovare gli stipendi dei venditori (se assumerai), i costi relativi alla rotazione delle scorte dei prodotti messi in vendita, il costo di produzione dei prodotti CBD (se commercializzerai il tuo marchio) o il pagamento di un credito che sarà stato utilizzato per finanziare l'apertura del negozio.

Infine, anche la performance finanziaria della tua attività può essere esaminata grazie al rapporto dei bilanci intermedi di gestione, allo studio del fabbisogno di capitale circolante e dei grafici.

Come si può immaginare, tutti questi indicatori, indici e tabelle finanziarie si trovano nel nostro piano finanziario per un negozio di cannabis.

Altri grandi articoli

Inaugurare un negozio di cannabis che sia redditizio
Elaborare un studio di mercato per un negozio di cannabis
La redditività di un negozio di cannabis
Il budget per l'apertura di un negozio CBD
Redarre un plan finanziario per un negozio di cannabis
Vendere CBD in dropshipping: vantaggi, fornitori e marketing